UFFICIALE – Si ferma l’intera Lega Pro: il comunicato della Lega

62

Dopo le parole del presidente Conte di ieri sera e le misure adottate in tutta Italia, dovute all’emergenza Covid-19, ecco che ha termine la querelle sulla disputa di qualsiasi evento sportivo.

A farlo in particolare è proprio di D.P.C.M del 9 marzo che vieta tassativamente lo svolgimento di qualsiasi evento sportivo. Di conseguenza, la Lega Pro ha subito emesso un comunicato ufficiale in cui annuncia il rinvio delle gare di Lega Pro, quantomeno sino al 3 aprile, al momento deadline del provvedimento governativo.

IL COMUNICATO

Ecco quanto recita il comunicato della Lega Pro, reperibile qui: https://www.lega-pro.com/com/1920-146DIV.pdf.

“Preso atto dell’art. 1. comma 3 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020, “Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale” in cui viene decretato che:

sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali ed internazionali; resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano;”

la Lega Pro dispone di rinviare, a data da destinarsi, tutte le gare in programma dal 10 marzo 2020 al 03 aprile 2020.

Si precisa che la nuova programmazione delle singole gare, in merito al giorno e all’orario di svolgimento, sarà resa nota con successivo comunicato ufficiale”.