Venticano: denuncia e foglio di via per tre bulgari sorpresi con attrezzi da scasso

42

Proseguono i pattugliamenti e i controlli condotti dai Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, soprattutto durante le ore notturne e nelle aree periferiche e più isolate, al fine di contrastare la criminalità predatoria e per intervenire, laddove necessario, con tempestività ed efficacia.

Si segnala a tal riguardo che in Venticano, nel corso di un servizio perlustrativo, la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile ha intercettato un’autovettura che si aggirava con fare sospetto. Intimato l’ “Alt”, i Carabinieri hanno proceduto al controllo: a bordo tre soggetti, originari della Bulgaria e domicilianti nelle province di Napoli, Salerno e Lecce, che, alla specifica richiesta da parte dei militari, non fornivano alcun valido motivo in merito alla loro presenza in quel luogo.

All’esito della perquisizione personale e veicolare, gli stessi sono stati trovati in possesso di numerosi attrezzi da scasso la cui detenzione è stata giustificata in modo vago e contraddittorio.

Condotti in Caserma per gli ulteriori accertamenti, alla luce delle evidenze emerse, a carico dei tre stranieri, di età compresa tra i 30 ed i 40 anni e gravati da precedenti di polizia principalmente per reati di tipo predatorio, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento poiché ritenuti responsabili del reato di cui all’articolo 707 del Codice Penale (Possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli).

Inoltre, attesa l’illiceità della condotta posta in essere che rendeva ingiustificata la loro presenza nel comune di Venticano, i tre soggetti sono stati proposti per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.