Venticano, la Pro Loco si prepara alla Fiera delle eccellenze. Villani: siamo pronti

246

Venticano – Quest’anno la parola d’ordine è la promozione del territorio. E’ questa infatti la ricetta adottata dalla Pro Loco di Venticano, presieduta da Luigi Villani, alle prese con l’organizzazione della 42esima edizione della Fiera Campionaria che si terrà dal 24 al 29 aprile presso il quartiere fieristico di via del Foro, contro la desertificazione e la crisi delle aree interne.

Fervono i preparativi anche da parte dei componenti del Comitato da mesi impegnato a mettere a punto i preparativi decisivi e i dettagli in vista della più rinomata e longeva kermesse fieristica del Centro-Sud.

Oltre duecento gli espositori, provenienti da ogni angolo del Paese, che parteciperanno all’evento che per questa edizione celebrerà le eccellenze e le tipicità locali valorizzando le aziende agroalimentari del ‘terroir’ e gli imprenditori che difendono e promuovono nel mondo il ‘Made in Irpinia’.

“E’ questa la novità della 42esima edizione della Campionaria di Venticano – commenta Luigi Villani, il presidente della Pro Loco da anni impegnato a rilanciare l’evento che continua a riscuotere successi di visitatori ed espositori-. Ospiteremo il salone de ‘I sapori del Calore’ con una serie di show-cooking a base di prodotti tipici del nostro territorio curati dall’associazione dei cuochi diretta da Luigi Vitiello. Ci saranno altre novità e curiosità che sveleremo nei prossimi giorni in vista poi della presentazione ufficiale della manifestazione che faremo ai primi di aprile a Palazzo Caracciolo”.

Pieno coinvolgimento delle istituzioni e massima sinergia tra Enti per favorire la ripresa e soprattutto la promozione, quella vera, turistica ed economica di un comprensorio che non si è mai arreso e allo spopolamento e ai morsi della crisi. Questa è la formula, positiva, che ha fatto sì che la Fiera Campionaria resistesse agli eventi più recenti dando forza e valore all’impegno di un gruppo di giovani che hanno scommesso sul territorio e sulle sue eccellenze.

E il miracolo della fiera venticanese continua, e si rinnova con vigore anno dopo anno. “La Campionaria – afferma sempre Luigi Villani – si è confermata nel tempo ed è diventata punto di riferimento per imprenditori e operatori del settore che credono come noi nella forza attrattiva di questo evento. Le fiere non si organizzano per professione ma per passione. E grazie alla passione che noi della Pro Loco infondiamo da anni, e ogni giorno, è stato possibile raggiungere brillanti risultati e tagliare il traguardo dei quarantadue anni di vita”.

La Campionaria, dunque, si rivela e si riconferma vetrina di eccellenza e di eccellenze grazie a un’idea di sviluppo basata sulla ricerca di opportunità e sulla valorizzazione dei prodotti e lo spirito imprenditoriale che questo territorio è ancora capace di esprimere.