Venticano, tutti pazzi per gli Hands: il paese si mobilita per votare il gruppo musicale di Frangos e Yayo

340

È tutto pronto per il premio italiano dedicato ai giovani talenti musicali. Giunto alla sesta edizione, il Festival ha come obiettivo principale quello di coltivare la memoria di Fred Buscaglione legato a doppio filo alla città di Torino in cui è nato il Premio ed al concept dello stesso, tanto per la lunga gavetta compiuta prima di raggiungere il successo quanto per il suo coraggio nel configurarsi come un artista fuori dagli schemi e che non è mai sceso a compromessi.

Chi partecipa al Premio sa che vincerlo significa fare il primo passo nel professionismo musicale, passaggio da “artista emergente” a “artista emerso”. 

Tra le band più importanti e promettenti di questa edizione, spiccano gli HANDS, un gruppo musicale irpino formato da Francesco Sorrentini (in arte Frangos) e la venticanese docg Fiorenza Vigilante (in arte Yayo). Entrambi giovanissimi, classe ’96, nascono nel 2014 come duo voci e chitarra. L’anno successivo vincono il contest Musikè del Festival della Filosofia ad Atene, in Grecia, con “Volo limpido”, brano inedito scritto a quattro mani.

L’intensificarsi dell’attività live fra locali, eventi, manifestazioni in territorio campano e le molteplici esperienze musicali condivise portano gli HANDS a virare dal pop soul acustico all’elettronica r&b e hip hop. La curiosità e l’affinità musicale del duo cominciano ad esprimersi in una scrittura di ricerca personale e di emancipazione sociale.

Quest’anno la pubblicazione del loro primo singolo “Senza te” segna il debutto definitivo nel mondo del nuovo cantautorato italiano e anticipa l’EP, di prossima uscita, interamente scritto, composto e prodotto dagli HANDS.

In caso di vittoria, Frangos e Yayo potranno partecipare gratuitamente ad un tour in 10 festival partner dell’evento. 

Per votare i nostri amici è semplice: 
– apri il link 
https://www.sottoilcielodifred.it/hands/
– clicca “Mi piace”

Ascolta il brano