Vittoria di morale contro la Cavese per l’Avellino: Lupi avanti nella Coppa Italia di C

35

Seconda vittoria per Capuano, la prima dopo due KO consecutivi. L’Avellino va avanti nella Coppa Italia di Serie C, battendo per 2-1 la Cavese grazie alle reti di Alfageme e di Micovschi (su rigore), rimontando la rete iniziale di El Ouazni. Una vittoria che si spera possa far bene al morale della squadra dandole nuova linfa e nuove energie. Prossimo avversario in Coppa sarà la Ternana, vincente per 4-1 sulla Fermana. Segue la cronaca della gara dei Lupi.

PRIMO TEMPO

  • 8′ – Buona transizione per l’Avellino, con il tiro di Rossetti che però finisce alto sulla traversa.
  • 15′ – L’Avellino cerca più il possesso palla, mentre la Cavese verticalizza molto spesso, trovando però la finora ottima trappola del fuorigioco dei Lupi.
  • 17′ – VANTAGGIO CAVESE – El Ouazni sfrutta un cross dai 25 metri di Galfano e con un tocco fulmineo anticipa l’uscita di Tonti, insaccando l’1-0 per gli ospiti. Bravo il marcatore ospite a sfilare alle spalle di Njie.
  • 19′ – Giallo per Laezza.
  • 23′ – Bella idea di Silvestri che verticalizza di prima per Alfageme, ma la palla è troppo lunga.
  • 24′ – Avellino vicino al pareggio: cross in mezzo, Alfageme la lascia a Parisi che calcia di sinistro, ma la palla fa la barba al palo.
  • 25′ – Giallo per Njie.
  • 27′ – Palla recuperata a metà campo e apertura a sinistra; Di Paolantonio la rimette in mezzo, per il controllo ed il tiro di Rossetti, fuori però dallo specchio di porta.
  • 34′ – Da angolo a favore, la Cavese fa partire il suo contropiede: Di Roberto imbecca di nuovo El Ouazni, il quale dopo aver fatto venire il mal di testa a Njie, calcia senza precisione. Pericolo scampato per i Lupi.
  • 37′ – Buon intervento di Njie che stavolta evita che il pallone arrivi al numero 9 degli ospiti, deviando in angolo il cross di Sandomenico.
  • 40′ – Giallo a Spaltro, terzino della Cavese.
  • 44′ – PAREGGIO AVELLINO – Da corner, Di Paolantonio scambia con Albadoro e crossa; Zullo va di sponda ed Alfageme, di testa e da zero metri, riesce a battere Kucich.
  • 45′ – Un minuto di recupero.

SECONDO TEMPO

  • 45′ – Fuori Njie e Silvestri, dentro Karic e Micovschi: Avellino più offensivo, con Celjak che scala nel ruolo di terzo centrale.
  • 49′ – Bella azione dell’Avellino: filtrante di Micovschi per Albadoro, che prima difende la sfera e poi la appoggia per il rimorchio di Di Paolantonio; il suo destro non è controllato bene da Kucich, ma la Cavese riesce a salvarsi.
  • 52′ – Ancora Avellino con un sinistro debole di Rossetti, ma è da segnalare il piglio completamente diverso dei Lupi dopo l’inizio del secondo tempo.
  • 54′ – Si rivede la Cavese: Russotto giochicchia sulla linea di fondo e mette un buon rasoterra in mezzo, ma Tonti abbranca la sfera.
  • 65′ – Qualche battuta di gioco piuttosto confusa, ma l’Avellino più della Cavese cerca la rete del vantaggio. Buono il giro palla in questo frangente per i biancoverdi.
  • 67′ – Ruolo per ruolo: dentro Illanes, fuori Zullo.
  • 75′ – Dentro Charpentier: per l’Avellino, esce Albadoro.
  • 76′ – El Ouazni controlla di petto e prova a calciare da distanza siderale, oltre 35 metri: traversa per lui.
  • 82′ – Parisi premia l’inserimento di Rossetti: il suo cross in mezzo però non trova il supporto di nessun compagno.
  • 83′ – VANTAGGIO AVELLINO – Parisi viene atterrato in area e si procura un rigore che Micovschi trasforma con freddezza spiazzando Kucich. Esultanza incontenibile per Capuano.
  • 87′ – Cambio Avellino: fuori Alfageme, dentro Palmisano.
  • 90′ – Quattro minuti di recupero.