Volkswagen chiude un anno da record: +8,75% di immatricolazioni

41

In tutti i settori del mercato possiamo trovare marchi e marchi, alcuni dei quali contano su tradizioni molto importanti e su un successo che non conosce mai fine. È una regola che possiamo tranquillamente applicare anche al mondo delle automobili, visto che qui si trovano brand come Volkswagen, la cui fama non è seconda a nessuno.

Da sempre sinonimo di eleganza, affidabilità e solidità, questa casa produttrice può contare su una crescita esponenziale e su modelli di spicco come la Tiguan.

La crescita delle immatricolazioni Volkswagen

In Italia sono pochi i marchi che possono competere con la Volkswagen, sicuramente uno dei più amati dagli automobilisti della Penisola. Ci sono i dati a confermare quanto appena detto, visto che ci troviamo di fronte ad un vero e proprio boom di immatricolazioni nel 2019, pari al +8,75%.

Una quota da record, che vede la Volkswagen raggiungere vette lontane da ben 26 anni, conquistando una quota del mercato al 9,23%. Questi numeri e queste percentuali stupiscono ancor di più, considerando che il mercato automotive italiano è ancora oggi in una situazione di stallo, con una crescita quasi impercettibile (+0,29%). Alla luce di queste considerazioni, le oltre 176 mila unità immatricolate nel 2019 rendono la VW il marchio straniero di maggior successo per l’ottavo anno di fila.

I dati sono ancor più interessanti se si considera il settore delle vendite ai privati, visto che in tal caso si sale ad una quota di mercato superiore al 10,5%, con il primo posto negli ultimi tre mesi consecutivi. Un successo dovuto soprattutto alle caratteristiche dei crossover di questo brand, particolarmente adatti alle esigenze degli italiani.

I modelli del successo Volkswagen: il caso della Tiguan

La Volkswagen Tiguan al momento figura nella lista dei SUV più apprezzati dagli automobilisti italiani, e le classifiche del segmento D confermano quanto detto. La Tiguan è infatti prima, con un totale di unità vendute pari a oltre 30 mila esemplari. Oltretutto la seconda e la terza in classifica sono lontanissime, a riprova del clamoroso successo di questo SUV.

L’apprezzamento verso questo modello viene fra le altre cose confermato anche dalle diverse informazioni che si trovano in rete, come nel caso della scheda tecnica della Volkswagen Tiguan di Quattroruote ad esempio, che permette di consultare e scegliere tra le varie motorizzazioni e allestimenti presenti.

In secondo luogo, la nota casa produttrice tedesca non ha intenzione di fermarsi, e anzi rilancia, con il prossimo restyling della vettura nella sua nuova versione 2020. Anche se si parla comunque di indiscrezioni, alcune fonti attendibili potrebbero aver anticipato qualche notizia importante. Ad esempio la dotazione dell’abitacolo, più tecnologica rispetto al recente passato, e la presenza di una possibile versione mild hybrid, con tecnologia MHEV e con un motore con potenza da 150 CV.