Irpinia, truffe online: denunciate 3 persone

91

I Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, al termine degli accertamenti investigativi svolti nell’ambito di due distinte attività d’indagine, hanno deferito in stato di libertà tre persone per “Truffa”.

Nel primo caso, i Carabinieri della Stazione di Lioni hanno denunciato una 65enne della provincia di Napoli che, attraverso un annuncio pubblicitario fittizio pubblicato sul “market place” di Facebook, avrebbe posto in vendita del materiale per l’edilizia a prezzo estremamente vantaggioso, rendendosi irreperibile dopo aver ricevuto 600 euro sulla sua carta prepagata da parte dell’ignaro acquirente.

La vittima del secondo episodio è invece un 40enne di Teora che, dovendo acquistare una nuova autoradio, è stato attratto da un’offerta pubblicata su un noto sito online. Le indagini espletate dai Carabinieri della locale Stazione hanno consentito di risalire ai presunti responsabili della truffa: si tratta di una coppia di Roma (lei 35enne e lui 40enne), già nota alle Forze dell’Ordine principalmente per reati di analoga tipologia, che è riuscita a farsi accreditare fraudolentemente dal malcapitato circa mille euro mediante ripetuti bonifici bancari, convincendolo che i precedenti non erano andati a buon fine.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli diffusi con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti di provenienza illecita.