Venticano, l’arte di Giuseppe Rubicco incanterà la Piazza Monumento ai Caduti

143

Venerdì 8 Dicembre  alle ore 17,00 verrà inaugurata a Venticano, presso la Piazza Monumento ai Caduti, una mostra di arte contemporanea del maestro Giuseppe Rubicco.

L’ esposizione è stata fortemente voluta dalla locale Amministrazione Comunale per far conoscere ai più giovani e per valorizzare una eccellenza della nostra terra: Giuseppe Rubicco, infatti, scultore affermato in campo nazionale ed internazionale, è nato a Venticano.

Personalità poliedrica, fin da giovanissimo esplora il mondo con occhi diversi, mostrandosi attento e acuto osservatore della natura e della vita. Il suo vero contatto con l’arte avviene quando si iscrive all’Istituto Statale d’Arte di Avellino, dove realizza copie in gesso di sculture classiche . Si nutre degli insegnamenti dei maestri Elio Parisi, Tullio de Franco e Giovanni Spiniello e, dopo il diploma, frequenta l’Accademia delle Belle Arti di Napoli dove è allievo di Augusto Perez.

Nel 1974, con la nomina di docente di educazione artistica, si trasferisce a Novara e frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera(MI) dove diventa allievo di Alik Cavaliere.

Lavora la pietra, il ferro, il legno, la terracotta e la sua attenzione per la natura e per il sociale lo porta a ricercare sempre nuove possibilità di utilizzo dei materiali dando nuova vita al materiale di scarto fino ad approdare alla lavorazione del vetro riciclato. La trasformazione da rifiuto ad opera d’arte rappresenta non solo una rinascita ma un inno alla vita.

E suo è il monumento per la rinascita di Conza della Campania realizzato in occasione del 25° anniversario del terremoto, il monumento è costituito da una sfera in pietra spaccata dalla forza dell’uomo e di una donna che, fragili(le figure sono di vetro) riescono a riemergere e rinascere.   E’ stato vincitore di numerosi concorsi come quello per un monumento alle torri gemelle istallato al MAV di Ercolano, organizzatore di simposi di scultura, già presidente delle commissioni cultura ed area gestionale del parco del Ticino Piemontese.

La mostra, in cui saranno esposte le opere in vetrofusione del maestro Rubicco, sarà visitabile a partire da Venerdì 8 Dicembre 2023.