Benevento, il 12 dicembre “Giornata dedicata agli scomparsi”

239

Il 12 dicembre ricorre la “Giornata dedicata agli scomparsi”, istituita nel 2019 dal Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse per mantenere alta l’attenzione su un fenomeno che continua a destare preoccupazione, anche in considerazione dei riflessi che l’evento può avere sull’intero nucleo familiare e sulla comunità.
Secondo i dati nazionali forniti dal Commissario Straordinario del Governo per le Persone Scomparse, le denunce di scomparsa registrano un trend in crescita, il cui andamento trova sostanziale e proporzionale riscontro con quello registrato nel territorio di questa provincia.

Nel primo semestre dell’anno in corso, su 13.031 denunce, i ritrovamenti sono stati poco meno del 50%. Per la Campania, su 1.290 denunce i ritrovamenti sono stati 580. Per la provincia di Benevento, invece, sono state registrate 97 denunce e i ritrovamenti sono stati 36 ( https://commissari.gov.it/media/2438/xxix-report-primo-semestre-2023.pdf ).
Particolare importanza assumono le fasi iniziali, che rappresentano il momento più delicato nella gestione dell’evento.
Con riferimento all’importanza della tempestività dell’intervento e delle informazioni da fornire in fase di denuncia, si segnalano diverse iniziative del Commissario Straordinario del Governo per le Persone Scomparse. Ne sono un esempio: la brochure relativa all’allontanamento di persone con danno cognitivo, la campagna di sensibilizzazione “Quando qualcuno scompare “.

In occasione di tale ricorrenza, il Prefetto di Benevento, quindi, ha voluto sensibilizzare, nuovamente, le Amministrazioni locali sull’importanza di promuovere, eventualmente d’intesa con le associazioni di volontariato coinvolte nelle attività di ricerca, ogni utile iniziativa per favorire una maggiore conoscenza del fenomeno e per tenere alta l’attenzione sulla difficile e delicatissima problematica sociale, quale utile spunto di riflessione per contribuire ad accrescere il livello di sensibilità e di consapevolezza delle comunità, soprattutto rispetto ai potenziali segnali che possono preludere ad un allontanamento.