Sannio, servizi straordinari per il controllo del territorio: patenti ritirate e droga sequestrata

87

Nel corso della settimana, su disposizione del Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento, i militari della Compagnia capoluogo, hanno eseguito un mirato controllo del territorio in tutta la giurisdizione, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati, con particolare riguardo ai delitti contro il patrimonio, al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti ed al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica.

Nello specifico, sono state eseguite perquisizioni personali e veicolari all’esito delle quali sono stati segnalati alla locale Prefettura per uso personale di sostanza stupefacente una ragazza della provincia ed un uomo di Benevento, poichè trovati in possesso di hashish e cocaina.

L’aumento delle pattuglie sul territorio ha consentito anche di denunciare uno straniero alla guida di ciclomotore privo di targa e assicurazione e con un tasso alcolemico quattro volte superiore al minimo. In particolare, i militari della Sezione Operativa, dopo aver notato due persone a bordo di uno scooter, già note alle F.O. per reati concernenti gli stupefacenti, li seguivano fino a bloccarli. Per i due è scattata subito la perquisizione personale, a seguito della quale veniva trovata una dose di cocaina per la quale uno dei due veniva segnalato alla Prefettura di Benevento per uso personale di sostanza stupefacente, mentre per l’altro, sprovvisto sia della patente di guida, mai conseguita, che della prescritta copertura assicurativa scattava il sequestrato il ciclomotore.

A Ponte, i Carabinieri della locale Stazione, nel pattugliare le zone frequentate dai giovani, procedevano al controllo di un gruppo di ragazzi, durante il quale una ragazza 18enne cercava di disfarsi di un pacchetto di sigarette che, prontamente raccolto, risultava contenere circa 3 grammi di hashish. La ragazza veniva segnalata alla locale Prefettura e lo stupefacente sottoposto a sequestro.

A Benevento, un equipaggio della Sezione Radiomobile, effettuava un controllo, in località Motta Valle, su un ciclomotore privo di targa mai immatricolato, condotto da un 31enne rumeno di Ceppaloni, che aveva perso il controllo del mezzo rovinando a terra. L’uomo peraltro senza patente, risultava positivo all’assunzione di sostanze alcoliche con un tasso alcolemico quattro volte superiore al minimo. Pertanto veniva deferito per guida in stato di ebbrezza e guida reiterata senza patente poiché già sorpreso nell’ultimo biennio alla guida, senza titolo, di altri veicoli, il mezzo veniva sottoposto a sequestro.